Article written

Adv

I ritratti “decapitati” del 19esimo secolo 1

Oggi mi sono imbattuto in delle immagini a dir poco singolari… allora ho voluto approfondire e scoprire qualcosa in più. Leggete cosa ho trovato!

I libri di storia ci hanno sempre descritto il 19esimo secolo come un’epoca di grandi innovazioni tecniche e scientifiche, erano ad esempio gli anni delle idee di Charles Darwin e del telegrafo di Samuel Morse, momenti che hanno radicalmente cambiato il mondo e il modo di vivere della gente.

Tuttavia l’epoca vittoriana ha avuto anche un lato decisamente più leggero. Un certo numero di fotografi, infatti, pensò bene di mettere insieme le immagini provenienti da più negativi per creare illusioni e ritratti senz’altro innovativi per l’epoca.

headless-10

Nacquero così le “Headless Photographs” immagini di uomini e donne con la testa fluttuante per aria o tenuta in grembo. La fotografia prima di Photoshop, quindi, non era necessariamente “reale” come possiamo immaginare.

headless-post

Oggi bastano pochissimi minuti per creare un effetto del genere con i più svariati programmi per fotomontaggi, ma all’epoca questi trucchetti rappresentavano una vera e propria pratica artistica che portava i fotografi a guadagnare qualche spicciolo in più.

Il testo di un annuncio pubblicitario inserito da Samuel Kay Balbirnie Brighton Daily News del 23 maggio 1878

Il testo di un annuncio pubblicitario inserito da Samuel Kay Balbirnie Brighton Daily News del 23 maggio 1878

Adoro queste foto! E voi cosa ne pensate? date un’occhiata alle altre immagini nella gallery e fatemi sapere la vostra nei commenti!

[via PetaPixel]


subscribe to comments RSS

There is one comment for this post

  1. la foto con la moglie e il marito mi fa troppo ridere! ahahah che facce!

Please, feel free to post your own comment

* these are required fields

david la tache is powered by WordPress and FREEmium Theme.
developed by Dariusz Siedlecki and brought to you by FreebiesDock.com